Home > la sete vien mangiando > Il buon pollo ruspante

Il buon pollo ruspante

2 febbraio 2009

Da quando sono entrato nella sfera famigliare di mia moglie – per intenderci una bella azienda agricola di quelle di una volta – ho capito che pollo ruspante non è solo l’etichetta di qualche allevatore che vuol farsi bello. Un pollo veramente ruspante ha i suoi bei 3-4 mesi (non 30 o max. 40 giorni!) e quando lo cucini ci vuole un po’ di più di 10 minuti… facciamo pure anche un paio d’ore se lo fai in umido, di più lesso.

Ma la differenza si sente! La carne soda e saporita ti da’ soddisfazione, e ad un tratto il pollo anemico da supermercato ti pare sappia di cartapesta. Altro che vino bianco, il vero pollo ruspante tiene testa anche ad un bel rosso (non esageriamo, ovvio…), e fatto alla griglia è una prelibatezza da leccarsi i baffi!

Di allevatori ce n’è, la carne costa di più (il doppio almeno), ma per chi sa cogliere la differenza si imbocca la strada del non ritorno culinario: meglio una volta al mese, ma buono.

 Voto (0-10) : 10

Share
Categorie:la sete vien mangiando Tag:
I commenti sono chiusi.