Home > penso troppo > Non ? reato insultare un falso invalido? Che incivilt

Non ? reato insultare un falso invalido? Che incivilt

9 agosto 2005

Una notiziola succosa (e pure un po’ estiva) ? apparsa sull’Ansa pochi istanti fa: Non commette reato chi ingiuria un falso invalido perch? chi si finge inabile compie un atto “contrario alle norme del vivere civile“. Pare che il datore di lavoro avesse dato della scansafatiche ad una dipendente pochissimo invalida.

E’ un segno di profonda incivilt?: metti per ipotesi che una famiglia sia gi? cos? sventurata da avere 20 membri invalidi, e che gli capiti pure la disgrazia che si scopra che non ? vero. Ma ? da perfetti aguzzini aggiungere beffa al danno, e pure insultare questi poverini! Ma che paese siamo diventati…

Share
Categorie:penso troppo Tag:
  1. marnah
    18 agosto 2005 a 10:35 | #1

    La notizia ANSA risulterebbe falsa:
    la cassazione ha emesso una sentenza su un’altro caso (diverso) ma il Gazzettino ha alterato la notizia ed il tam tam internet ha fatto il resto.
    Qual’ il numero della sentenza???
    Nel caso in questione la lavoratrice ha una riduzione della capacit lavorativa e la cassazione non si espressa sulle offese del datore di lavoro.
    Marnah

  2. 18 agosto 2005 a 12:21 | #2

    Grazie per la precisazione Marnah. Ci sono cascato anch’io, allora! Certo che anche l’Ansa… speravo verificassero meglio le notizie, visto che sono la maggiore agenzia nazionale. Star pi? attento in futuro a prendere anche loro con le pinze!

    Questo significa che non posso insultare in maniera personale uno scansafatiche mangiapane a ufo che con una pensione di invalidit al 100% pota le vigne di mezza provincia? E’ un vero peccato!

  3. Tommy
    18 agosto 2005 a 14:45 | #3

    E’ GIUSTO E DOVEROSO offendere uno scansafatiche mangiapane a ufo che con una pensione di invalidit al 100% pota le vigne di mezza provincia.
    Purtroppo a causa di questi disonesti ladri che i (pochi) veri invalidi hanno problemi, e anche i disabili cio quelli che hanno un problema che riduce la capacit lavorativa, non percepiscono nessuna pensione ma chiedono di poter lavorare in modo opportuno.
    Ho conosciuto una persona senza una gamba (che vada qualche cretino di giornalista a dargli del falso invalido) che seduto ad un tavolo montava piccoli pezzi meccanici. Un responsabile della ditta presso cui lavorava mi ha detto che era contentissima. (Credo non avesse nessuna pensione o indennit, ma non lo posso giurare).
    Sicuramente non avrebbe potuto fare il muratore e arrampicarsi sulle impalcature.
    Tommy.
    P.S. ho trovato molti siti di giornali e giornali-internet che citano la sentenza dell’ANSA, ma nessuna riporta gli estremi per un controllo; qualcuno ha trovato il numero della sentenza?

I commenti sono chiusi.